GIORNATA NAZIONALE DELLA LEGALITÀ

“Il rompiballe”, questo il titolo che Beppe Alfano, insegnante, ma soprattutto giornalista, si era guadagnato con le proprie inchieste sugli intrecci tra massoneria, mafia e imprenditoria. «Un giornalista e un politico tutto d’un pezzo, che ha idee precise sull’ordine, sulla legge e sullo stato, e su quelle non scende a compromessi», diceva di lui Carlo Lucarelli, ed è questo che Continua la lettura…

I PATRIMONI DELLA CRIMINALITA’. Ciclo di conferenze

In collaborazione con il Ministero per i Beni Culturali, nell’ambito delle attività di sostegno alle iniziative culturali per convegni o pubblicazioni, si è inteso promuovere un ciclo di conferenze sui patrimoni sottratti alla criminalità ed il loro riuso dal titolo “LE CARATTERISTICHE DEI PATRIMONI E DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE SOTTRATTE ALLA CRIMINALITÀ: CULTURA, CODICI, RICADUTE OPERATIVE.” Il tema del riutilizzo e Continua la lettura…

IN RICORDO DI PAOLO A SETTEMBRE SPORT CONTRO IL SISTEMA DELLE MAFIE

Palermo 1992, 19 luglio, 26 anni fa viene ucciso Paolo Borsellino, come ogni anno il Centro Fiamma ricorda l’eroe della lotta alla criminalità, un simbolo per tante generazioni di giovani che hanno creduto in lui, come uomo di legalità e moralità, un esponente di quella cultura di pensiero che crede che lo Stato sia Etico, ed in quanto tale non Continua la lettura…