Ciao Filippo

Alla fine anche la nostra famiglia associativa, è stata colpita da questo virus.
In un corpo già indebolito il virus ha colpito Filippo Polito, provocandogli un polmonite che non gli ha lasciato scampo.
Membro della Giunta Esecutiva del Fiamma, uomo di sport e giornalista di lungo corso, ma prima di tutto esponente di una comunità politica, un camerata di altri tempi.

Ha vissuto con passione i suoi anni terreni, non facendosi mai intimorire né dalle situazioni né dalla malattia, guardava il futuro con quel sano “menefreghismo” antiborghese come soli i puri di animo sanno vivere.
A causa delle restrizioni a viverci da remoto, ero certo di poter godere di nuovo della tua compagnia davanti ad un buon bicchiere in qualche riflessione notturna.

Brindo a te, caro camerata… che la terra ti sia lieve

Antonio Arzillo