SCATTA L’OBBLIGO DEL DEFIBRILLATORE DAL 20 GENNAIO 2016

RICEVIAMO DALLA SEGRETERIA NAZIONALE

Devo informarti che a tutt’oggi non ci sono state modifiche al Decreto Balduzzi che prevede l’obbligatorietà, dal 20 gennaio prossimo, la presenza di un defibrillatore e di personale non medico formato, in quasi tutte le attività praticate dalle associazioni sportive dilettantistiche, le quali devono dotarsi di questo strumento.

Il Centro Nazionale Sportivo Fiamma – Sport Nazionale, unico tra gli enti riconosciuti, fornisce alle associazioni affiliate che ne faranno richiesta, un defibrillatore da pagare un po’ alla volta, alla modica somma di un caffè al giorno, per circa due anni.

Dopo tale periodo, il defibrillatore rimarrà di proprietà dell’associazione.

Per i corsi di formazione, il Centro Nazionale Sportivo Fiamma – Sport Nazionale, li organizzerà nelle varie località italiane, permettendo agli interessati la partecipazione a quote scontate.

Se desideri uno o l’altro servizio, invia una mail di richiesta info alla segreteria nazionale. Sarai contattato a partire dal 13 novembre, dando preminenza temporale alle prime mail pervenute.

In caso di fida del defibrillatore, il consiglio direttivo dell’associazione interessata, dovrà sottoscrive un contratto di garanzia con il Centro.

Confidando di venire incontro alle esigenze delle società affiliate, colgo l’occasione per indirizzarti cordiali saluti.

 

Cordialmente,

Fiorenzo Pesce

Presidente Nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *